Concorso 2010

Il concorso è scaduto il 31 ottobre 2010

L’Assessorato alle Politiche Giovanili e alle Pari Opportunità del Comune di Faenza, in collaborazione con l’Informagiovani di Faenza e l’Associazione culturale Officine Fotografiche di Ravenna promuove la sezione speciale Bando Sezione Speciale Fotografia all’interno della XII edizione del Concorso Letterario di Scrittura Femminile Ma Adesso Io

Art.1
L’Assessorato alle Politiche giovanili e Pari Opportunità del Comune di Faenza, in collaborazione con l’Informagiovani di Faenza e l’Associazione Officine Fotografiche di Ravenna, indice il Concorso Fotografico “Ma adesso io… ho una stanza tutta per me”, aperto a tutte le ragazze, italiane e straniere, ovunque residenti, dai 18 ai 30 anni compiuti.

Art.2
La partecipazione è gratuita.

Art.3
Le autrici possono partecipare con 4 fotografie che formino un racconto per immagini della loro quotidianità fatta di oggetti e persone, che esplorino lo spazio fisico in cui una donna si muove ogni giorno, tra casa, lavoro, amici, pensieri.
Uno spazio reale che spiega bene Virginia Woolf nel suo libro “Una stanza tutta per sè”:

“Che cosa significa «la realtà»? Sembra essere qualcosa di molto impreciso, che ora si può trovare in una strada  polverosa, ora in un pezzo di carta sul marciapiede, ora in un narciso al sole. Illumina un gruppo in una stanza e incide una parola che è stata detta a caso. Ci sopraffà mentre torniamo a casa, camminando sotto le stelle, e fa sì che il mondo silenzioso diventi più reale di quanto non sia il mondo delle parole; e poi la si ritrova di nuovo sull’imperiale di un autobus, in mezzo allo strepito […] Ma qualunque cosa essa tocchi, viene fissata e resa permanente.”

Art.4
Le opere devono essere inedite. Le fotografie possono essere a colori o in bianco e nero, scattate con macchine  fotografiche digitali o analogiche (in quest’ultimo caso sarà cura dell’autrice trasformarle in formato digitale per l’invio). Il formato potrà essere in .jpg, .jpeg, .png o .pdf.
Le fotografie, che potranno avere una dimensione massima di 3Mb ciascuna, dovranno essere rinominate nel seguente modo: nomecognome_ progressivofoto.jpg [Esempio: MarioRossi_ 01.jpg] ed inviate a adessoio.fotografia@gmail.com unitamente al modulo di iscrizione compilato e firmato.

Art.5
Le fotografie vanno inviate dal 1 luglio al 31 ottobre 2010 e saranno tutte pubblicate online, all’interno di un sito appositamente dedicato, di cui si fornirà l’indirizzo tramite segnalazione sul sito dell’Informagiovani di Faenza e dell’Assessorato Pari Opportunità. Occorre indicare espressamente i dati che si vogliono far comparire online accanto alla foto, se diversi da nome e cognome.

Art.6
Le opere saranno valutate, a giudizio insindacabile ed inappellabile, da una Giuria designata dal Sindaco, all’interno della quale verrà individuata/o e nominata/o la/il Presidente e di cui faranno parte esponenti qualificate/i del mondo della cultura e della fotografia, su proposta dell’Assessore alle Politiche giovanili e Pari opportunità e del Servizio Informagiovani del Comune di Faenza che, attraverso l’Associazione Officine Fotografiche di Ravenna, collabora nella realizzazione di questa specifica iniziativa. La giuria valuterà le immagini sulla base della creatività, della qualità artistica e fotografica.

Art.7
La Giuria sceglierà tre opere, alle quali saranno assegnate i seguenti premi:

  • 1° premio: 350 euro
  • 2° premio: 150 euro
  • 3° premio: omaggio in ceramica

La Giuria si riserva la facoltà di non assegnare premi o di segnalare altre opere particolarmente meritevoli. A tutte le partecipanti sarà tempestivamente comunicato l’esito del concorso. Ogni comunicazione sarà fatta esclusivamente tramite posta elettronica.
Le fotografie vincitrici saranno premiate e presentate pubblicamente durante la giornata di premiazione ufficiale, domenica 6 Marzo 2011.

Art.8
Le vincitrici dovranno ritirare il premio personalmente o, in casi eccezionali, delegando persona di loro fiducia.

Art.9
Ogni autrice è responsabile del contenuto delle opere inviate e solleva pertanto l’organizzazione da ogni eventuale conseguenza, inclusa la richiesta di danni morali e materiali. Il Comune di Faenza non può pertanto essere ritenuto responsabile di controversie relative alla paternità delle opere o di qualunque altra conseguenza legata ad esse.

Art.10
L’autrice autorizza la pubblicazione delle proprie fotografie sul sito e su eventuale materiale promozionale e/o editoriale, realizzato dal Comune di Faenza, assumendone tutte le responsabilità, comprese quelle relative alla liberatoria da parte delle persone ritratte nelle sue immagini (qualora dovessero essere presenti).

Art. 11
L’Amministrazione comunale si riserva di pubblicare, in un volume, le fotografie vincitrici ed eventualmente quelle segnalate entro il termine massimo di tre anni dalla scadenza del termine di presentazione delle opere per il concorso.
Per tale pubblicazione l’Amministrazione comunale acquisirà, in via esclusiva, i diritti dell’editore ed ogni altro diritto di sfruttamento economico nei termini e nei limiti previsti dal presente articolo, in conformità degli artt. 118 e seguenti della legge 22.4.1941 n. 633, assicurando alle autrici la citazione del nome o dello pseudonimo. La pubblicazione riservata all’Amministrazione comunale potrà avere ad oggetto un numero di copie da un minimo di 200 ad un  massimo di 2.000. Allo scadere del termine dei tre anni o ad avvenuta pubblicazione, se antecedente, le autrici delle opere vincitrici e segnalate riacquistano il pieno diritto di utilizzazione economica dell’opera.

Art.12
Il Comune di Faenza si riserva di non pubblicare le immagini ritenute non idonee, offensive o lesive dei diritti dei soggetti raffigurati.

Art.13
Il Comune di Faenza si riserva di apportare, con propri atti, modifiche alle presenti disposizioni se volte ad una  migliore realizzazione del concorso.

Art.14
La partecipazione al concorso implica l’accettazione del presente bando.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: