In medina, spensierata

19 Nov

È così che ormai da un anno trascorro le mie giornate, con una stanza tutta per me e una quotidianità fatta di attimi trascorsi nei vicoletti un po’ bui, un po’ ripidi,  affollati e deserti, un po’ sporchi e silenziosi della medina di Tunisi. Ed è così che quasi ogni sera, alla fine della giornata, mi dedico qualche minuto in terrazza, per assaporare, dall’alto, quell’atmosfera sognante che si innalza dai vicoli e dai tetti della città.

 

-1-

-1-

-2-

-2-

-3-

-3-

-4-

-4-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: